Alle World Series of Poker hanno partecipato nel corso degli anni, numerosi giocatori di questa specialità.

Tra questi giocatori ci sono anche tanti Italiani che hanno ottenuto dei premi di non poco conto in questa importante competizione internazionale. Nella storia del World Series of Poker, ci sono numerosi italiani che si sono contraddistinti in questa competizione.

In pole vi è Filippo Candio di Cagliari che con tre incassi delle World Series of Poker ha guadagnato 3 milioni e 101 mila dollari circa. Il primo italiano che arrivato al tavolo finale del Main event delle World Series of Poker.

In più, vi è Dario Sammartino, napoletano che è quello che ha vinto 7 milioni di dollari superando qualunque tipologia di traguardo in questo gioco. È il secondo vincitore dei premi più alti dopo Mustafa Kanit, Sammartino ha partecipato alla scorsa edizione di World Series of Poker. Ha 27 incassi per un totale di 2 milioni e 865.306 mila dollari, vinti nelle serie di poker internazionali.

Inoltre, anche Max Pescatori, il “pirata” che ha il maggior numero di braccialetti d’oro: ha 73 incassi per 2 milioni e 513.885 mila dollari.

Gli altri grandi giocatori delle World Series of Poker

Vi è Dario Alioto che nelle World Series of Poker ha realizzato 24 incassi per un milione e 150.354 mila dollari.

Inoltre, vi è Federico Butteroni che invece, ne ha guadagnati un milione e 200 mila dollari circa in 17 eventi.

Tra i vincitori storici delle volte, vi è anche “Supernova”, ovvero Dario Minieri, che ha partecipato alle World Series of Poker nel 2013, dopo essere stato anche chipleader che raggiunto l’evento vincendo 26 mila dollari.

Numerosi sono i giocatori che hanno partecipato dall’Italia alle World Series of Poker e hanno ottenuto degli ottimi riscontri. Il fascino di questa competizione diventa più importante di anno in anno: sono sempre di più i giocatori che vogliono partecipare perché anche con una piccola quota, c’è la possibilità di vincere davvero grossi premi in denaro sfruttando la propria bravura.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *