la posizione nel poker si riferisce all’ordine in cui I giocatori sono seduti intorno al tavolo e alle implicazioni strategiche che quest’ordine comporta.

Generalmente, I giocatori nelle prime posizioni (che devono parlare per primi), hanno bisogno di punti più alti per scommettere o rilanciare rispetto ai giocatori nelle ultime posizioni.

Per esempio, se ci sono cinque giocatori che devono parlare prima di un altro giocatore, ci sono molte probabilità che uno di loro abbia una mano migliore della nostra, essere tre le ultime posizioni è un vantaggio perché si ha l’opportunità di studiare le mosse degli avversari; in tal modo possiamo avere più informazioni sulle mano dei nostri avversari, di quante loro ne abbiano sulla nostra.

La posizione è un elemento fondamentale del poker, è necessario interiorizzarne i principi se si vuole diventare dei giocatori vincenti nel lungo periodo.

Facciamo un esempio con una mano di Texas Holdem

C sono 10 giocatori al tavolo, e si gioca con limite fisso di 4€/8€. Alice paga il piccolo buio (small blind). Bob paga il grande buio (big blind) e carol è nella posizione chiamata “under the gun”, ovvero è la prima a dover parlare.

Immaginiamo che Carol Abbia Una mano tipo K♥ J♠, potrebbe anche decider di passare, visto che con 9 giocatori che devono ancora parlare, c’è un 40% di possibilità che almeno uno d loro abbia una mano migliore come ad esempio due Assi, o due kappa.

Anche se nessuno ha una mano migliore di Carol quasi tutti I giocatori (sette se escludiamo I buianti) avranno una posizione migliore rispetto a Carol anche nelle giocate successive. Ora invece immaginiamo che David, il quale si trova nella posizione chiamata cut-off (cioè il giocatore alla destra del mazziere, il penultimo della mano) abbia lo steso punto K♥ J♠ e tutti I giocatori prima d lui abbiano passato. In questa situazione dopo di David devono parlare solo due giocatore (il mazziere e I due buianti), quindi, le probabilità che uno di loro abbia una mano migliore sono molto piu basse (circa il 16%).

Una giocata comune in questa situazione “privilegiata” è quella di rilanciare sperando che il mazziere passi la mano.

In questo modo, David potrebbe rubare le puntate dei buianti se questi non hanno il punto per giocare e anche se giocano David si troverebbe in una posizione al tavolo più favorevole per giocare le mani successive.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *